Comunicazioni del Presidente ( 155 )

Signori Consiglieri,

un breve resoconto dell’evento UMAVI in Polonia.
Il 19 settembre a Rzeszòw (presenti gli junior President Umavi di Polonia, Inghilterra e Svezia) nel contesto della conferenza organizzata dal Club Polacco degli Spitz, Antonio Crepaldi ed io siamo stati tra i relatori.
L’intervento di Antonio, supportato da idoneo materiale fotografico e incentrato sugli irrinunciabili cardini del tipo del Volpino Italiano,  è stato molto apprezzato anche dai Giudici di morfologia, i quali hanno avuto modo di interloquire con il nostro specialista  focalizzando l’attenzione su quelle caratteristiche fenotipiche imprescindibili in sede di giudizio.
Io ho poi illustrato le recenti attività dell’Atavi e dell’Umavi con particolare riferimento alla situazione sanitaria, alla necessità di istituire un Libro Aperto per la varietà nera a fattore rosso e sul test caratteriale.
Quest’ultimo argomento ha suscitato grande interesse e molti degli astanti, interloquendo opportunamente, mi hanno chiesto di conoscere i dettagli di questo test (Cae 1).
Non mi pare superfluo sottolineare l’ottima accoglienza e le attenzioni riservateci.
Sabato 20 settembre, al termine dei giudizi, ha avuto luogo la riunione con gli junior president.
Questi gli argomenti trattati:
- Libro Aperto per iscrivere i soggetti neri presenti nell’Italia del sud e i soggetti nati neri provenienti da accoppiamenti sperimentali tra soggetti rossi e neri a fattore rosso.
E’ stata sottolineata l’inopportunità di non ripetere l’errore fatto nei bianchi di immettere Kleinspitz rosso anche per la diversa tonalità di colore.
- Fattivo interessamento per il riconoscimento della razza in Inghilterra. Ho comunicato di aver già sollevato la questione in una riunione del Comitato Tecnico Razze Italiane e, certo del Vostro consenso, si richiederà all’Enci di attivare i “canali diplomatici” a disposizione.
- sono state illustrate le tematiche note a tutti sulla PLL e sulla lussazione congenita della rotula.
Su quest’ultimo argomento hanno tutti concordato con la posizione italiana.
- E’ stata accolta la proposta dell’junior president della Polonia di organizzare il prossimo evento (convegno tecnico e disputa del titolo di “campione Umavi”) nell’àmbito della mondiale di Milano 2015. L’evento espositivo Umavi (raduno con Cac) potrebbe aver luogo il giorno successivo ai due giorni (Raduno e mondiale) previsti per la razza.
Se siamo tutti d’accordo (chiedo le Vostre osservazioni in tempi brevi) inoltrerò formale richiesta all’Enci.
Un cordialissimo saluto.
Il Presidente
Fabrizio Bonanno